Birrificio 79

attività commerciale

via delle Beccherie, 54, Matera (MT)

Tel.

Sito web

Il Birrificio 79 nasce nel 2014 dal lavoro dei fratelli Domenico e Vito Ferrara insieme al loro fraterno amico Eustachio Lapacciana.
Legati da un rapporto di amicizia ventennale, giungono ad una convergenza dei loro obiettivi personali e di vita dopo una lunga serie di esperienze condivise. Scuola e sport rappresentano i collanti originari che consolidano nel tempo il loro rapporto e fanno da trampolino di lancio delle esperienze successive. Ciascuno nelle proprie sedi universitarie di riferimento, sviluppano esperienze importanti nell’ambito dell’associazionismo, e, pur seguendo percorsi formativi differenti, avviano collaborazioni nella creazione di eventi di diversa natura. Si susseguono infatti manifestazioni e confronti che affrontano i temi della tutela del territorio, del lavoro, dello sviluppo culturale e della partecipazione attiva. Hanno modo così di cogliere le peculiarità del loro territorio, quello lucano, la cui vocazione, storicamente agricola, è anche testimoniata dalle esperienze in questo ambito delle loro famiglie di origine; il mondo delle produzioni agroalimentari e dell’importante ruolo che esse rivestono all’interno dei sistemi sociali gli ha da sempre riguardati e le esperienze formative che trasversalmente attraverseranno la loro vita non faranno altro che fortificare questa propensione. Di qui nasce l’idea di voler avviare un progetto imprenditoriale basato sulla valorizzazione di colture agroalimentari che sia volano di uno sviluppo culturale complessivo del territorio lucano, con l’obiettivo di far emergere prodotti innovativi e potenzialità nascoste generatrici di benessere nell’accezione più ampia del termine. Così nel 2006, circondati da distese di grano, orzo e altri cereali iniziano in forma autonoma l’attività di “home brewing“ (birra in casa) producendo diverse tipologie di birra. Se da prima come pura esperienza hobbistica, la produzione della birra in loro diventa sempre più una forma di espressione, alla quale destinano importanza sempre maggiore, fino a farne un progetto di vita e lavorativo. Nel 2011 grazie anche ad una collaborazione con il birrificio lucano (ALBA s.a.s.), nasce la loro prima Birra etichettata e la prima esperienza nella creazione di una ricetta destinata alla produzione di birra da commercializzare. In questi anni in loro matura la voglia di autocostruzione di un impianto di birra artigianale e la volontà di chiudere una filiera brassicola con materie prime 100% lucane. Inoltre, a loro avviso, i modelli produttivi rappresentano dapprima sistemi di relazioni sociali in grado di generare valori e ricchezza per le comunità e di conseguenza la dimensione produttiva in generale e della birra, in particolare, può anzi deve diventare anche un laboratorio attivo per la creazione di progetti finalizzati ad aumentare la coesione sociale. S’inserisce in questo concetto la possibilità di generare meccanismi che incidano positivamente nel mercato del lavoro. L’inclusione lavorativa di fasce deboli della popolazione rientra così fra gli obiettivi indiretti del loro progetto.
Il birrificio, nella sua costituzione, si pone come azienda aperta, moderna e capace di cogliere le peculiarità del territorio della Basilicata, valorizzarle secondo una nuova forma di produzione/promozione. Attualmente il birrificio sviluppa un progetto di “beer firm”, birrificio nomade, ovvero birrificio non dotato di proprio impianto di produzione. Infatti, grazie alla collaborazione con il birrificio Alba di Felice Curci, con il quale ha sviluppato un sistema di rete, evitando così di contribuire a sovraccaricamento del territorio di impianti produttivi, difficilmente capaci poi di lavorare a pieno regime, B79 ha dato vita alla prima esperienza di beer firm della regione Basilicata, con l’intento di produrre birre di alta qualità in un concetto di sostenibilità ambientale e commerciale, dotandosi di impianti produttivi terzi e in special modo dell’unità produttiva ALBA.
Il B79, per questa struttura snella ed elastica, decide di puntare alla qualità come concetto chiave della propria mission imprenditoriale. infatti, nei propri prodotti la scelta delle materie prime, è fortemente direzionata alla selezione di primi livelli qualitativi di malti, cercando il più possibile di coniugare e di fare incontrare materie prime lucane con prodotti di alta qualità provenienti dall’unione europea e oltre oceano. Così malti provenienti dai terreni della Lucania si sposano ai malti tedeschi, inglesi, americani, con un solo concetto scegliere la qualità per produrre la qualità.
Altra sensibile attenzione è riservata ai i luppoli, seconda componente caratterizzante del prodotto birra, con i quali il birrificio cerca di sviluppare un’identità nelle proprie birre cercando di accostarle a pietanze tipiche lucane che spaziano dai sapori forti a piatti di unicità per la loro delicatezza.

Calendario dei prossimi eventi a partire dalla data 19/06/2024

Calendario degli eventi fuori dalla Basilicata a partire dalla data 19/06/2024

Non è stato trovato nessun evento.

+

Preferenze Cookie

I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell’erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle finalità di installazione dei Cookie potrebbero, inoltre, necessitare del consenso dell'Utente.
Necessario
PHPSESSID, matevsCookie, darkCookie, cc
Statistica
_ga, _gid
Marketing
datr, fr, sb, wd
Questa pagina fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Per informazioni dettagliate sull’impiego dei cookie e come revocarne l’autorizzazione cliccare sul seguente link Maggiori Informazioni
Preferenze Accetta